Via delle Ville, 50
60013 Corinaldo (AN)

info@cantinaspallacci.it

tel e fax 071.67093
mobile 333.4806878

LA CANTINA

Nella nostra cantina, la VINIFICAZIONE IN BIANCO viene effettuata in base a rigidi criteri selettivi.
La raccolta delle uve viene effettuata a mano, selezionando solo i grappoli sani, posizionati in cassette onde evitare la rottura degli acini e quindi l'ossidazione del mosto.
La pigia-diraspatura e la pressatura delle uve viene fatta sotto saturazione azotata a 0.5 atmosfere (pressatura soffice) e dopo circa due ore il mosto viene subito pulito dalla parte fecciosa con macchina flottatrice, in modo che il mosto fiore ottenuto inizi la fermentazione nel modo migliore.
In questa fase vengono aggiunti lieviti selezionati capaci di esaltare le caratteristiche delle uve e procedere cosi con una temperatura controllata e costante fino all'esaurimento degli zuccheri.
Dopo una serie di travasi, previa decantazione del vino, si effettua la filtrazione a cartoni.
Ora il vino è pronto per essere imbottigliato.

Anche nella VINIFACAZIONE IN ROSSO la raccolta e la selezione delle uve viene effettuata a mano, in cassette.
Dopo la pigia-diraspatura il mosto con le bucce viene messo all'interno di una botte in modo che fermentino e dopo l'aggiunta di lieviti selezionati il mosto inizia la fermentazione detta a cappello sommerso, cioè le bucce rimangono costantemente sommerse per far si che venga estratto maggiormente il colore.
Il tempo di fermentazione del rosso è più breve in quanto la temperatura di fermentazione, sempre controllata, è più elevata.
Dopo circa tre o quattro giorni si effettua la svinatura, cioè si separa il mosto dalle bucce che vengono messe in pressa e lavorate a 0,2 atmofere, per far si che la parte astringente non venga estratta.
Da questo punto, cioè a fine fermentazione, la lavorazione segue gli stessi processi della VINIFICAZIONE IN BIANCO.

Sono possibili visite guidate al vigneto e alla cantina su prenotazione. Contattaci